eventi & news
 
Valentina Orlando - PREMIO AQUILA D'ARGENTO


PREMIO AQUILA D'ARGENTO
 

 

Alla scrittrice Valentina Orlando, spoletina d'adozione e insegnante all'Istituto alberghiero di Spoleto, sarà consegnato sabato prossimo a Misterbianco, nella città metropolitana di Catania, il prestigioso premio "Aquila d'Argento". Si tratta di un riconoscimento, assegnato dall'Accademia

 

d'arte Etrusca a personalità del mondo delle istituzioni e della cultura, che premia la carriera di scrittrice e di saggista di Valentina Orlando che ha curato numerosi interventi filosofici e ha pubblicato di recente "Visioni in Volo", una raccolta poetica, con la prefazione di Gabriele La Porta e Leonardo Speranza, e "Il Giglio e la spada", un racconto storico-fantastico che si apre col ricordo dell'Opera dei Pupi e che ha la prefazione di Alessandro Meluzzi, entrambi con Sovera edizioni. Attualmente collabora con il "Giornale di Brescia" per il quale ha pubblicato numerosi articoli alla pagina della cultura e dello spettacolo.

 

Congratulazioni a Valentina Orlando sono state espresse dal Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli: "Voglio complimentarmi con Valentina Orlando per il prestigioso premio assegnatole, un attestato importante del suo impegno letterario e del suo percorso di conoscenza e di approfondimento che ha avuto come principale terreno d'indagine la relazione complessa tra mito ed uomo, tra vita e simbolo, tra spirito e materia. Abbiamo avuto modo di apprezzare la sua produzione artistica anche in varie iniziative patrocinate dal Comune. Siamo orgogliosi che Spoleto abbia saputo accogliere e far maturare le inclinazioni espressive di Valentina Orlando, come siamo orgogliosi del fatto che una nostra concittadina abbia saputo distinguersi al tal punto da poter portare il nome di Spoleto, città di grandi pregi artistici e di storica vocazione culturale, in ambiti e contesti di livello nazionale. Desidero infine salutare ed esprimere la mia gratitudine al Sindaco di Misterbianco Antonino di Guardo e alla presidente della Accademia di "Arte Etrusca Carmen Arena che hanno deciso di riconoscere con il premio alla carriera il talento di Valentina Orlando".

 

Nata in Sicilia e trasferitasi giovanissima in Umbria, Valentina Orlando è Dottoressa di ricerca in filosofia e scienze umane e docente M.I.U.R. nelle scuole superiori. Collabora con il Giornale di Brescia e ha collaborato con la Scuola Internazionale per la ricerca Interdisciplinare della PUSC. Specializzatasi in bioetica e dopo aver discusso una tesi sull'ipotesi Gaia, nelle pubblicazioni successive si è interessata alle teorie olistiche della vita alle loro implicazioni antropologiche e al rapporto tra spirito e materia. Ha pubblicato Il mistero del tempo: il cerchio e la croce (2012) e Contro il principio Gnostico - La libertà del vivente in Hans Jonas(2014). In uscita il racconto fantastico Il giglio e la spada con prefazione di Alessandro Meluzzi e il racconto poetico Visioni in Volo con prefazione di Gabriele La Porta, Armando-Sovera edizioni. Relatrice in occasione del vernissage della mostra "Anime perdute, anime ritrovate", mostra istituzionale patrocinata dalla Provincia di Perugia e dal Comune di Spoleto, presso l'Art hotel Albornoz. Relatrice all'incontro di presentazione del progetto dell'artista Alessia De Montis "Cara mamma, caro papà", organizzato dalla Galleria Gagliardi San Gimignano nell'ambito della mostra Arteinterapia, Spoleto56 festival dei due mondi 2013, con Porf. Alberto D'Atanasio e Prof. Pierluigi Brustenghi, col patrocinio dalla Provincia di Perugia e dal Comune di Spoleto

 

Torna alla lista